Vai al contenuto

RING (versione 2017)

gennaio 13, 2017

27101949-096e-4a30-8874-6aa5558d953d
5ba612aa-664d-4877-817d-9f025f2e02158bbea036-bdbd-4f56-8ba7-09c0ae240dae

BIS Tremila di Marioletta BIDERI  e Todi Festival presentano

RING

di Léonore CONFINO
Traduzione Antonella QUESTA

Con:
Michela ANDREOZZI
Massimiliano VADO

Musiche: Antonio DI POFI
Luci: Stefano PIRANDELLO
Costumi: Teresa ACONE
Scene: Mauro PARADISO
Movimenti coreografici: Valeria ANDREOZZI

Direttore di scena: Alessandro GREGGIA
Foto di scena: Barbara GRAVELLI
Aiuto regia: Manuela BISANTI
Aiuto scenografo: Lisa DORI De BENEDITTIS
Produzione: Teresa RIZZO e Luigi Di RAIMO
Distribuzione: MENTECOMICA di Diego RUIZ
Grafica: Mario TOCCAFONDIQuadri di scena di: Natino CHIRICO, Chiara MONTENERO,
Marianna MASCIOLINI, Andrea PINCHI, David POMPILI

Regia: Massimiliano VADO
.

378224bf-240e-438f-ba89-091dac338c89
b631a8fe-30eb-4049-a15e-eb5916bc61c9e94c49ad-c798-45c2-93b7-1096de61d8ef

RING, ovvero quadri sulla vita di coppia, sull’esplosione emotiva che si sviluppa tra abbracci e uppercut, euforia e certezze, risate e dramma.

Lo spettacolo, grande successo in Francia e attualmente rappresentato in tutto il mondo, è stato scritto da Léonore Confino per raccontare la coppia e le sue infinite variazioni: innamorati, genitori, amanti, sconosciuti, mariti e mogli, Adamo e Eva, divorziati e vedovi; tutti combattono con i loro istinti, dando vita ad un divertissement denso come la vita reale.Da una scintilla si propaga un incendio, un malinteso fa scoppiare una guerra, il pretesto più insignificante diventa uno spunto comico, ogni storia contribuisce a disegnare lo sforzo sovrumano di ciascuno di noi nel dover coesistere con l’altro sesso e il non poterne fare più a meno.

Su un palco, che è anche il ring del titolo, i personaggi, con i mille volti della stessa umanità, si attraggono, si respingono, discutono, capiscono insieme, si amano, ballano.
La vita non è necessariamente una battaglia già persa.

Il testo è stato candidato nel 2014, in Francia, al Premio Molière per il Teatro.
.

fd25056d-20d7-4938-a651-29be4f29ab02
9fb7f5cd-96ee-4588-b7dd-2d63c75d5cdc
IMG_3900.JPG

note di regia:
DIFFICOLTÀ 1 –  come affrontare un testo sull’amore?
come riuscire a dire qualcosa di nuovo, o meglio dire qualcosa che tutti conosciamo e condividiamo in un modo nuovo?
come prendersi, da uomo e regista, la responsabilità di saper dire la cosa giusta sull’amore?
DIFFICOLTÀ 2 – come contestualizzare, visto il doppio senso del termine RING –  anello e teatro di scontro – l’amore tra due persone? in un incontro di pugilato? e  visto che i protagonisti, per fortuna, non usano violenza l’uno sull’altro, che ci faccio con i guantoni?
DIFFICOLTÀ 3 – come tradurre scenicamente un testo di raffinata e brillante prosa francese alla luce del personale e divertito stile italico?
DIFFICOLTÀ 4 – come rendere flusso unitario un match di 18 round completamente differenti? come scivolare tra amori e tradimenti, persone che si lasciano e persone che si trovano, litigiosi e condiscendenti, disperati e ambasciatori dell’amore, senza inciampare?

DIFFICOLTÀ 5 – come fare tutto questo, in maniera distaccata, avendo come partner in scena proprio la persona che ami?
.

3bbfc281-14e6-4ec2-b1b0-ee83c5126648

15966169_10210643647700771_8170639515931572842_n

foto di scena di Barbara Gravelli
http://www.vanityfair.it/people/italia/17/01/12/michela-andreozzi-max-vado-teatro-ring-amore-figli-foto-gossip
.

Annunci

From → Ring

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: