Vai al contenuto

Mostrare per Esorcizzare

settembre 9, 2019

Corriere della sera – Style di Agosto
Intervista a cura di Valentina Ravizza

69463493_10218397245775877_7980647400358281216_n

Io sono alto un metro e 90 e ho fatto pugilato.
Per strada mi sento sicuro, a Roma come nel Bronx, dove ho abitato.
Però capisco che in alcune condizioni, la percezione della sicurezza delle persone intorno a me possa essere diversa dalla mia.
Per esempio mia madre non prende più la metro dall’11 settembre.
Negli ultimi anni la percezione legata agli attentati ci ha costretti a guardarci un po’ più in giro.
Io cerco di essere, per educazione e per cultura, tollerante e accogliente, però il sospetto che l’ambiente introno a me possa essere meno sicuro ogni tanto c’è.
E ora con la Lega Nord, Matteo Salvini e la questione migranti, si alimentano ancora di più le paure.
Creando una percezione di minore sicurezza.
Anche se poi, guardando i dati e le cronache, si scopre che le persone che procurano violenza sono quelle più vicine a noi, non gli sconosciuti.
E che il posto dove si sta meno sicuri a volte è casa propria.
Ma, mentre un tempo un marito che picchiava la moglie era considerato quasi normale, ora per fortuna se ne parla molto di più.
Certo, c’è anche un genere di informazione che cavalca un po’ ignobilmente i fatti di cronaca, però questo può spingere tante persone abusate a uscire allo scoperto.
Se c’è una spettacolarizzazione è perché c’è un interesse, spesso morboso, da parte del pubblico: parlare di certi fatti di cronaca alza lo share.
Anche in alcune serie tv, come Gomorra, la violenza viene esaltata, ma non per incentivarla, piuttosto per esorcizzare la realtà.
Da Scarface a Suburra del sangue ci si nutre: se lo stato e le forze dell’ordine hanno il dovere di fare in modo che se ne sparga sempre di meno, all’arte spetta la responsabilità di rappresentare il male.
Se solo seguissimo l’Enrico V di Shakespeare con la stessa voglia di scoprire come va a finire una puntata di Chi l’ha visto!

70426244_10218477166533846_1504920016116514816_n

From → Idee

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: